BETA VERSION
Sito Ufficiale di Informazione Turistica
Comune di Ravenna

I Lidi di Ravenna

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Quaranta chilometri di costa, quaranta chilometri di spiagge pulite dove ancora sventola la Bandiera Blu, ambito riconoscimento di pulizia e rispetto per l’ambiente.

Nove Lidi, tutti attrezzati e ben serviti, a breve distanza dalla città e dai suoi meravigliosi monumenti patrimonio Unesco, per soddisfare i gusti e le esigenze di ogni età e turista.

Casalborsetti

Cominciando dal lembo settentrionale del litorale, Casalborsetti si trova in una posizione privilegiata per gli amanti della natura. Da antico borgo di pescatori oggi si trova nel cuore del Parco Regionale del Delta del Po, punto di partenza privilegiato per percorsi escursionistici nell’oasi naturalistica di Punte Alberete e nelle Valli di Comacchio. Un ampio tratto di spiaggia libera è oggi aperto all’accesso ai cani.

Marina Romea

Lambita dalla laguna della Pialassa della Baiona e dalle pinete secolari, Marina Romea garantisce la quiete e il senso di relax dell’antico concetto di otium romano.
Con un porticciolo per le imbarcazioni, ville e spiagge dorate, tra moderni stabilimenti a dune naturali, Marina Romea è il luogo ideale per dedicarsi al benessere del corpo e dello spirito.

Non mancano iniziative per i bambini e visite guidate alla scoperta del Parco del Delta del Po, emozionante incontro con la natura tra acqua dolce e salata.

Porto Corsini

Diviso da Marina di Ravenna dal canale Candiano, ma collegato grazie al servizio di traghetto, Porto Corsini è un piccolo borgo marinaro, dove attraccano le grandi nave da crociera.

Con alle spalle la secolare Pineta di San Vitale, è meta ideale per gli appassionati di una vacanza dinamica, all’insegna dello sport: dagli sport nautici all’equitazione, con scuole di vela e un rinomato centro ippico.

Assolutamente da provare è l’esperienza della “passeggiata in mare” lungo gli oltre due chilometri della diga foranea, meta prediletta di pescatori alla lenza, ciclisti e podisti.

Marina di Ravenna

Larghi viali immersi nel verde e ville di inizio Novecento circondate da parchi rigogliosi caratterizzano Marina di Ravenna, che si affaccia su una spiaggia vastissima – oltre duecento metri di lunghezza, tra stabilimenti balneari e dune naturali.

Destinazione delle giornate dei più giovani ravennati, anche per la prossimità al centro città, si presenta come una località moderna dove divertirsi sorseggiando un cocktail o godendosi una cena in spiaggia.

Amanti delle immersioni di tutta Italia vengono qui per la suggestiva zona di tutela biologica “Paguro”, un’area di ripopolamento ittico situata a circa 12 miglia dalla costa.

Nata dai resti di una piattaforma di perforazione di un pozzo di metano inabissatasi nel 1965, la piattaforma Paguro è oggi abitata da animali e vegetali che la rendono meta di ricercatori e subacquei. Accanto a queste attrattive, degni di nota sono sicuramente anche il mercato ittico e il centro di protezione delle tartarughe marine.

Punta Marina Terme

Particolarmente apprezzata dalle famiglie per la spiaggia ben attrezzata e i servizi ricettivi, Punta Marina Terme offre un centro termale in riva al mare dove, oltre agli impianti curativi dedicati ai problemi respiratori e reumatici, il Beauty Center propone una scelta di percorsi benessere per concedersi qualche attimo di relax.

Punta Marina Terme è però anche ricca di attività sportive e di animazione, anche per i giovani più esigenti, con attrezzature e iniziative dedicate al beach volley e beach tennis. Chi ama la “dolce vita”, invece, potrà scegliere tra i vari ristoranti di qualità in spiaggia. Punta Marina Terme è collegata a Ravenna anche dalla pista ciclabile.

Lido Adriano

Lido Adriano è da sempre il regno di giovani e famiglie per la grande varietà di strutture pronte a soddisfare le esigenze di chi vuole dedicarsi ad attività più dinamiche, come il beach-volley o la vela.

Per i più piccoli sono pensati i parchi acquatici e i parchi giochi, mentre giovani e adulti troveranno un ricco cartellone di eventi e iniziative locali in riva al mare per godersi le serate all’aperto.

Lido di Dante

Nelle prime posizioni della classifica delle spiagge più belle d’Italia stilata da Legambiente troviamo Lido di Dante: uno scorcio mozzafiato sul mare e sulla secolare Pineta di Classe. La spiaggia è immersa nella riserva naturale della foce del Bevano.

Chi sceglie questa località ama profondamente la natura, la vita all’aria aperta e predilige trascorrere la sua vacanza in un contesto autentico. Uno dei tratti più suggestivi della spiaggia libera della Bassona – circa 3 chilometri – è riservato ai naturisti.

Lido di Classe

L’immediata prossimità con la Pineta di Classe permette di percorrere – a piedi, in bicicletta o a cavallo – i numerosi itinerari nella natura che collegano Lido di Classe a Lido di Dante e, a sud, Lido di Savio.

A due passi dalla vicina Classe, con la splendida Basilica di Sant’Apollinare (monumento dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità), il Museo Classis e l’Antico Porto, il litorale di Classe si estende per oltre tre chilometri ed è, senza dubbio, uno dei più suggestivi della Romagna.

Allungandosi fino alla zona sud della foce del torrente Bevano, gran parte della spiaggia si colloca all’interno della riserva naturale della duna costiera, fatto che garantisce acque cristalline e azzurrissime, soprattutto nelle più limpide giornate di sole.

Le spiagge sono attrezzate con ogni comfort e, in un tratto, è anche possibile godere di una giornata di mare con il proprio cane.

Lido di Savio

Lido di Savio, con i suoi 2 chilometri di spiaggia, dall’arredo urbano curato ed elegante, è situato a sud della foce dell’omonimo fiume.

È particolarmente apprezzato dagli amanti dello sport, del fitness e del divertimento, grazie alla presenza del centro ippico, l’acquascivolo, i campi da tennis, la scuola di vela e la possibilità di praticare il canottaggio e lo sci nautico, e di sorvolare con voli ultraleggeri questa zona così ricca di bellezze naturali.

Vicinissimo a Lido di Savio si trova Mirabilandia, il parco divertimenti più grande l’Italia e, a distanza di qualche chilometro, troverete le località di Milano Marittima e Cervia.

CONTATTI

FOCUS

Sospesi sulle dune di sabbia

Le lunghe passerelle in legno sopraelevate, a salvaguardia delle affascinanti dune naturali di sabbia, sono collegate tra loro tramite una rete di percorsi e consentono di visitare questi luoghi ricchi di flora e fauna, a piedi o in bicicletta, a metà tra mare e pineta.

Queste strutture sono state realizzate in molti lidi per restituire alla comunità il piacere della passeggiata nella natura, in completa sicurezza per sé e per l’habitat, contribuendo a rendere più pulita e accessibile la spiaggia libera.

Sempre a difesa della costa, sono stati realizzati rilevanti interventi di ripascimento delle spiagge e di ricalibratura delle scogliere. Sono state inoltre progettate alcune opere a mare contro l’erosione costiera.

Tutte queste attività rientrano nel progetto del Parco Marittimo di Ravenna che mira a connettere la spiaggia alla pineta, ma anche la città alle piallasse, rendendo così la costa ravennate più accessibile e fruibile, sempre nel rispetto della natura e dell’ecosistema: un rinnovamento con uno sguardo sempre più attento all’integrazione tra uomo e natura.

Informazioni utili

A cura della Redazione Locale
Email: turismo@comune.ravenna.it

Ultima modifica: 4 Marzo 2021

TI POTREBBE INTERESSARE

Precedente
Successivo
[uwp_login]