BETA VERSION
Sito Ufficiale di Informazione Turistica di Ravenna

Parco Marittimo

Ravenna vanta 35 chilometri di costa e 9 località balneari tutte diverse tra loro, in cui spiagge, dune, pinete e zone umide convivono creando un sistema senza eguali: questo è il PARCO MARITTIMO, un progetto di riqualificazione della costa che valorizza il grande e unico patrimonio ambientale di Ravenna, rendendolo sempre più accessibile, sostenibile e inclusivo.

Ravenna - Parco Marittimo

L’elemento chiave di questa parte del territorio è la natura, con conformazioni caratteristiche soprattutto in concomitanza delle foci dei fiumi.

La pineta alle spalle della costa disegna affascinanti orizzonti che si sposano alla perfezione con il blu dell’Adriatico e con gli stabilimenti balneari, che con i loro servizi offrono un’esperienza unica e suggestiva a tutti i visitatori.

UN NUOVO ASPETTO PER IL LITORALE

Il Parco Marittimo di Ravenna permette la convivenza tra i diversi paesaggi da proteggere e custodire e le aree dedicate all’uomo.

Il mare, la spiaggia, gli stabilimenti, le strutture sportive e ricettive, la pineta come raccordo naturale con le zone umide retrostanti, le lagune salmastre, le pialasse e l’acqua dolce dei fiumi creano una rete omogenea di luoghi collegati in sintonia, che trasformano questo legame in un vero e proprio stile di vita.

Nel rispetto del delicato contesto esistente, il percorso ciclopedonale alle spalle degli stabilimenti balneari si adegua al margine della pineta e si adagia sulle dune, avendo cura delle caratteristiche e della morfologia del luogo, anche nella scelta dei materiali di origine naturale.

Ravenna, Parco Marittimo - Casalborsetti

Tutti possono godere della vista del mare grazie a numerose aree di sosta trasversali ai sentieri che attraversano la pineta nella zona più vicina al mare e piattaforme in legno attrezzate con sedute e belvedere al termine dei sentieri.

UN MARE SOSTENIBILE PER TUTTI

I percorsi pedonali e ciclabili che caratterizzano il Parco Marittimo di Ravenna, collegando la riviera all’entroterra, riprendono sentieri preesistenti, ma riqualificano gli accessi agli stabilimenti balneari e aumentano gli affacci sul mare con aree sosta accessibili, restituendo l’area retrostante gli stradelli a una mobilità dolce e sostenibile.

La riconnessione delle dune con la pineta allontana le zone di sosta dei mezzi e limita il traffico veicolare, riconsegnando agli alberi e alla natura il loro spazio, in linea con il piano di mobilità del Parco del Delta del Po e preservando e tutelando le specie vegetali e animali presenti nell’area.

L’intero progetto del Parco Marittimo è volto a un miglioramento nell’utilizzo degli spazi e delle risorse turistiche, in un’ottica di sostenibilità, accessibilità e mobilità sostenibile nel rispetto dell’ambiente naturale e delle sue peculiarità, garantendo un miglioramento della qualità della vita di abitanti e visitatori.

A cura della Redazione Locale
E-mail: turismo@comune.ravenna.it<
Ultima modifica: 11 Marzo 2024

TI POTREBBE INTERESSARE

Precedente
Successivo
[uwp_login]