BETA VERSION
Sito Ufficiale di Informazione Turistica
Comune di Ravenna

In bicicletta lungo il fiume Savio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Percorso
  • PARTENZA/ARRIVO

  • da: Piazza dell'Aquila
  • a: Piazza dell'Aquila
tipologia periodo
  • stagionalità

  • Tutte le stagioni
Alta
  • DIFFICOLTÀ/TARGET

  • Alta
  • Sportivi
Durata
  • Distanza

  • 82 km

82 bellissimi km attraverso il territorio di Ravenna, dove l’acqua è l’indiscussa protagonista.

52 km di strada asfaltata e ben 30 km di percorsi sterrati: un tracciato ad anello, totalmente pianeggiante, che attraversa e costeggia i percorsi d’acqua caratteristici delle zone di campagna a sud di Ravenna.

Dopo un giro panoramico per il centro storico della città, il percorso si dirige verso sud.

Dopo soli circa 6 km ci si trova davanti alla maestosa facciata della Basilica di Sant’Apollinare in Classe.

Il giro da fare è ancora lungo, ma una sosta è più che meritata. La basilica è un vero proprio gioiello artistico, patrimonio Unesco dell’Umanità.

Lasciate alla spalle l’edificio, si entra all’interno della storica Pineta di Classe.

In tutto si tratta di 7 gradevolissimi km all’ombra di pini e alberi secolari.

La pineta viene infatti attraversata in tutta la sua lunghezza, toccando anche punti di estremo interesse naturalistico come l’Oasi dell’Ortazzo e dell’Ortazzino e la foce del Fiume Bevano.

Giunti a Lido di Classe, l’itinerario vira bruscamente verso sud-ovest affiancando il fiume Savio fino a raggiungere i paesini di Cannuzzo e Matellica.

Da qui si affronta la grande pianura ravennate meglio nota come Agro Decimano. Prima si riprende una strada asfaltata fino al Fiume Ronco, poi una sterrata lungo i suoi argini, quindi di nuovo una strada asfaltata per raggiungere il Fiume Montone.

Il percorso è ormai tracciato e seguendo il fiume si ritorna a gran passo a Ravenna.

Scarica il percorso (.GPX)

Scarica il percorso (.KML)

Con il contributo di:

Ti potrebbe interessare:

Precedente
Successivo
[uwp_login]