Galleria foto

Menu di livello

Home >Scopri il territorio > Ambiente e natura > Mare, spiagge > Pinete

Le pinete di Ravenna

Le pinete di Ravenna sono un grande bosco planiziale inserito all'interno del Parco regionale del Delta del Po e situato a nord e sud del Canale Candiano (il canale artificiale che unisce Ravenna al mare Adriatico).
Le pinete devono la loro origine a motivi economici: sembra, infatti, che il pino sia stato introdotto in queste zone in epoca augustea allo scopo di fornire il legname per la flotta romana, di stanza nei porti ravennati. I primi riferimenti scritti alle pinete risalgono al V secolo, ma soltanto a partire dal 1500 si hanno notizie di una certa ampiezza, e ancora di più nel 1700, quando i boschi divennero proprietà delle abbazie di San Vitale, di San Giovanni, di Sant'Apollinare in Classe e di Santa Maria in Porto. Fu in quell'epoca che raggiunsero la loro massima estensione (circa 6000/7000 ettari), garantendo un appropriato sostentamento alle diverse realtà monacali.

Tale situazione si mantenne quasi immutata sino alla fine del XVIII secolo quando, con la soppressione degli ordini religiosi volute da Napoleone, le pinete cominciarono a subire le prime perdite. In poco tempo i beni delle abbazie furono venduti a privati che misero a coltura buona parte delle aree boschive, dividendo quella che era stata sino a quel momento una fascia di pineta ininterrotta. I successivi inverni rigidi, le guerre e nuovi ampliamenti delle aree agricole portarono a ulteriori riduzioni della sua superficie, che oggi misura 2000 ettari.

Fra le specie ad alto fusto che popolano l'area si distingue il Pino domestico, o pino a pinoli, ma sono presenti anche la farnia e il pino marittimo e, nelle zone più basse, il frassino e il pioppo bianco. Ricchissimo il sottobosco: rose selvatiche, caprifoglio, ginepro, pungitopo, asparago selvatico, clematidi, biancospino, e moltissimi altri arbusti che colorano la pineta con le fioriture bianche e gialle nella primavera e con le bacche rosse, arancio e brune nell'autunno.

Buona parte del territorio boschivo su cui si estendono le pinete è classificato come sito di importanza comunitaria e zona di protezione speciale. Le due pinete più note sono la Pineta di San Vitale e la Pineta di Classe.

Pagine a cura della Redazione Locale

e-mail Redazione: turismo@comune.ravenna.it

Data ultima modifica: 07/12/2015

Recapiti

Link:

» Parco del Delta del Po

Naviga nei documenti della stessa sezione