BETA VERSION
Sito Ufficiale di Informazione Turistica
Comune di Ravenna

L’oasi di Punte Alberete

Via Romea Nord - Ravenna
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Formata da 180 ettari di zona umida d’acqua dolce, PUNTE ALBERETE è una grande foresta allagata di grande suggestione, uno degli ultimi esempi ancora esistenti nel sud Europa.

Sviluppata a pochi chilometri a nord di Ravenna di fronte alla grande Pineta di San Vitale, si sviluppa lungo il tratto finale del fiume Lamone, sulla sponda meridionale.

Cosa vedere

L’oasi è un suggestivo alternarsi di bosco igrofilo, praterie sommerse e spazi aperti. I bacini d’acqua sono circondati da fitti canneti ed è facile incontrare una grande quantità di flora tipica degli ambienti palustri, come ninfee e gigli di palude.

Sono presenti moltissime specie di uccelli stanziali e migratori come aironi rossi, ibis e tarabusini, che rendono questo luogo un vero e proprio paradiso del birdwatching.

Lungo il percorso pedonale sono collocate alcune postazioni di osservazione e cartelli esplicativi, che permettono di riconoscere anche ai meno esperti le diverse specie vegetali e animali.

L’ambiente è abitato da numerosi rettili, tra cui la rara testuggine palustre e molti insetti, come ad esempio la bellissima polissena, le cui ali sembrano un merletto bianco e nero con macchie rosse e azzurre.

Piccola curiosità: la fortuna di avere pressoché intatto questo habitat si deve a un cacciatore, il ravennate Eros Stinchi, il quale a fine anni ’60 riuscì a fermare a colpi di lettere ed esposti l’intervento di bonifica già programmato.

CONTATTI

FOCUS

Il paradiso del birdwhatching

Punte Alberete è un luogo privilegiato per approcciarsi alle attività del birdwatching e della fotografia naturalistica.

L’abbondanza di specie che scelgono di sostare e nidificare in quest’ultimo lembo di foresta allagata è impressionante: moretta tabaccata, airone rosso, ibis mignattaio, marangone, germano, sgarza ciuffetto, nitticora, tarabusi, tarabusini e molti altri sono gli animali avvistabili durante una passeggiata in questo luogo incantato.

Lungo il percorso ad anello di circa 5 km, a tratti sospeso su ponticelli di legno, si trova un capanno di avvistamento, costruito appositamente per l’osservazione degli animali che, indisturbati, si mostrano nelle loro attività, come la caccia del martin pescatore o il famoso rito di corteggiamento degli svassi maggiori.

Informazioni utili

Orario

Periodo invernale-primaverile (dalla seconda domenica di ottobre alla seconda domenica di maggio comprese): 7.30 – 17.00 (orario solare) 7.30 – 19.00 (orario legale)
Periodo estivo (dalla seconda domenica di maggio alla seconda domenica di ottobre escluse): 7.30 – 19.00.

Tariffe

Ingressso gratuito.

Accessibilità

L’area, o almeno parti di essa, non sono facilmente accessibili a persone con disabilità motorie.

Come Arrivare

L’oasi di Punte Alberete si colloca a circa al km 8 della Strada Statale Romea 309 che da Ravenna porta a Venezia.

In macchina: l’area ha a disposizione un ampio parcheggio il cui ingresso è aperto solo durante gli orari di apertura dell’oasi. In alternativa è possibile parcheggiare presso la stazione pinetale Ca’ Vecchia, in Via Fossatone, all’interno della Pineta di San Vitale.

 

A cura della Redazione Locale
Email: turismo@comune.ravenna.it

Ultima modifica: 11 Maggio 2021

TI POTREBBE INTERESSARE

Precedente
Successivo
[uwp_login]