BETA VERSION
Sito Ufficiale di Informazione Turistica
Comune di Ravenna

Trebbiano

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Il TREBBIANO è in assoluto il vitigno più coltivato in Romagna. Classico vino bianco fermo ha una vinificazione tradizionale, è di corpo medio, di color giallo paglierino con riflessi tendenti al verde, mediamente acidulo; ha un aroma vinoso intenso, asciutto e un retrogusto leggermente amarognolo.

E’ conosciuto anche come Trebbiano della Fiamma in quanto l’uva, quando giunge a piena maturazione, assume un bel colore giallo dorato carico e lucente.

La sua origine è antichissima, probabilmente romana o etrusca, ed è citato anche da Plinio il Vecchio con il nome di “vinum trebulanum”. Nel XIV secolo, invece, l’agronomo Pietro De’ Crescenzi annota nei suoi scritti: “un’altra specie di uva, detta Tribiana, che è bianca con acini tondi, piccoli ed abbondanti, che in giovane età non dà frutto ma crescendo diventa feconda”.

Dal sapore sapido e secco, si presta ad accompagnare secondi di pesce o insalate di mare e primi piatti leggeri, oppure accanto ad aperitivi a base di piadina, salumi e squacquerone o altri formaggi freschi.

Dal 1995 il Trebbiano di Ravenna gode della denominazione IGT.

A cura della Redazione Locale.
E-mail: turismo@comune.ravenna.it

Ultima modifica: 21 Gennaio 2022
[uwp_login]