BETA VERSION
Sito Ufficiale di Informazione Turistica
Comune di Ravenna

Festival Corti da Sogni

Arena del Sole
19 - 26 giugno 2021
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
21° Festival Corti da sogni - Antonio Ricci

Dopo la sospensione dello scorso anno, torna dal 19 al 26 giugno all’Arena del Sole di Lido di Classe il festival internazionale CORTI DA SOGNI – ANTONIO RICCI, giunta alla sua XXI edizione.

Nell’arco di otto giornate si contenderanno la vittoria, nelle sezioni in concorso, 77 opere provenienti da 30 nazioni. I corti finalisti, selezionati sugli oltre 2.000 lavori pervenuti agli organizzatori, vedono rappresentati i Paesi di: Austria, Finlandia, Repubblica Ceca, Lituania, Francia, Germania, Svizzera, Irlanda, Turchia, Iran, India, Usa, Palestina, Canada, Cina, Arabia Saudita, Corea del Sud, Perù, Italia, Lussemburgo, Belgio, Israele, Inghilterra, Spagna, Australia, Moldavia, Russia, Brasile, Taiwan.

La 21esima edizione vedrà ioltre riproporsi la collaborazione con il Nightmare Film Festival grazie alla quale vedremo alcuni dei più apprezzati cortometraggi della scorsa edizione della manifestazione dedicata al cinema di genere.

Altra importante collaborazione che si ripropone è con Cinemaincentro con la quale affronteremo l’importante tema della rinascita del cinema dopo il difficilissimo periodo delle sale chiuse a causa dell’emergenza sanitaria.

Sabato 19 giugno

Homesick di Kamura Koya (Francia/Giappone)
Mother and milk di Ami Lindholm (Finlandia)
Novecentonovantanove di Lorenzo J. Nobile (Italia)
Hunger di Katyayan Shivpuri (India)
Have you ever (The Doormen) di Stefano Mordini – Doormen (Italia)
From Matti with love di Jarno Lindemark (Finlandia)
Criss Cross di Caroline Hamann, Fritz Penzlin (Germania)

EVENTO SPECIALE NIGHTMARE

Su Rider di Alberto Utrera (Spagna)
The present di Farah Nabulsi (Palestina)

Domenica 20 giugno

Der watcher di Albin Wildner (Austria)
O28 di Otalia Caussè, Geoffroy Collin, Louise Grardel, Antoine Marchand, Robin Merle, Fabien Meyran (Francia)
Inverno di Giulio Mastromauro (Italia)
Grand Theft Auto di Lucas Wakman (Canada)
Two tickets to fly (Rigolò) di Andrea Carella (Italia)
Je veille sur toi di Janek Tarkowski (Francia)
Carry my heart to the yellow river di Alexis Van Hurkman (Cina)
The cocaine famine di Sam Mc Mullen (Irlanda)

Lunedì 21 giugno

Il fagotto di Giulia Giapponesi (Italia)
Nero di Jan-David Bolt (Svizzera)
Exam di Sonia K. Hadad (Iran)
He can’t live without cosmos di Konstantin Bronzit (Russia)
Hanna di Mash hu al yaman (8A-WA) di Ben David Omer (Israele)
The future past di Alan Wai – Lun Cheng (Hong Kong)
Golden Minutes di Saulius Baradinskas (Lituania)
Pizza Boy di Gianluca Zonta (Italia)
Je fly (ITHAK) di Gasquet Justine (Francia)

Martedì 22 giugno

Traces di Pins Sebastien (Belgio)
From a end a beginning di Roberta De Santis e Maurizio Masciopinto (Italia)
Portraitist di Neshvad Cyrus (Lussemburgo)
Santa Claus di Jieun Lee (Corea del Sud)
Duodrom di Vogt Basil (Svizzera)
Explosionen di Tommy Seitajoki (Finlandia)
Una tradizione di famiglia di Giuseppe Cardaci (Italia)
Over & Over (Substereo) di Walker Chris Angel (Germania)
The heavy Burden di Yilmaz Ozdil (Turchia)
Face your fears di Neil Stevens (Stati Uniti)

Mercoledì 23 giugno

The stain di Shoresh Vakili (Iran)
Sigh di Vlad Bolgarin (Rep. della Moldavia)
Hello my dears… di Alexander Vasiliev (Russia)
A sister di Delphine Girard (Belgio)
Ertidad di Mohammed Alhamoud (Arabia Saudita)
Fucking down di Amanda Lago (Spagna)
Fulmini e saette di Daniele Lince (Italia)
Blu di Paolo Geremei (Italia)
Handarbeit (Cover up) di Marie-Amélie Steul (Germania)

Giovedì 24 giugno

Ossigeno di Beatrice Sancinelli (Italia)
Napo di Gustavo Ribeiro (Brasile)
Lost and found di Andrew Goldsmith e Bradley Slabe (Australia)
400 mph di Paul-Eugène Dannaud, Julia Chaix, Lorraine Desserre, Alice Lefort, Natacha Pianeti, Quentin Tireloque (Francia)
L’amore sbagliato (Giacomo Rossetti) di Francesco Faralli (Italia)
Figurant di Jan Vejnar (Rep. Ceca)
Fantastic cars di Barney Elliot (Perù)

EVENTO SPECIALE NIGHTMARE

Un coeur d’or di Simon Fillot (Francia)
Pallo di Teemu Varonen (Finlandia)
Sea bream à l’orange di Riccardo Cuorleggero (Italia)

Venerdì 25 giugno

Ore 21.00 | Radio Twin Pics: “Prossimamente al cinema”.
Con Luigi Distaso, Edo Tagliavini, Nevio Salimbeni e Tiziano Gamberini. Incontro sul futuro del cinema

Funfair di Kaveh Mazaheri (Iran)
The box di Marie-Pierre Hauwelle (Francia)
Caro nipote di Michele Bizzi (Italia)

EVENTO SPECIALE FUORI CONCORSO

C’era una volta un re di Edo Tagliavini (Italia)
7 anni (Nicola Peruch) di Filippo Giunti (Italia)
The Van di Beqiri Erenik (Francia)
Song sparrow di Farzaneh Omidvarnia (Iran)
Another place di Anna Radchenko e Jeremy Schaulin-Rioux (Inghilterra)

EVENTO SPECIALE NIGHTMARE

Cassandra di David E. Tolchinsky (Usa)
Hypersensible di Lewis Eizykaman (Francia)
Newspaper news di Sophie Laskar (Svizzera)

Sabato 26 giugno

Proiezione e premiazione dei cortometraggi vincitori delle sezioni in concorso.
Conduce la serata di premiazione il giornalista Alberto Mazzotti

CONTATTI

Informazioni Utili

Luogo

  • Arena del Sole
    Via Marignolli Giovanni, 26 - Lido di Classe

Orario

21.30

Ingresso

A pagamento

2€ per ogni giornata del Festival

Ti potrebbe interessare

Precedente
Successivo

A cura della Redazione Locale
E-mail: turismo@comune.ravenna.it

Ultima modifica: 14 Giugno 2021
[uwp_login]