BETA VERSION
Sito Ufficiale di Informazione Turistica
Comune di Ravenna

Marina Romea

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Lambita dalle acque della Pialassa della Baiona e circondata dalle pinete secolari, MARINA ROMEA è uno dei lidi più eleganti di tutta la costa ravennate.

La nascita della località risale infatti agli anni ’50 del XX secolo quando tutta l’area non era che una grande area boschiva chiusa tra il mare, le valli e le paludi del fiume Lamone.

Perché visitare Marina Romea?

Nata come località turistica residenziale (soprattutto seconde case), Marina Romea è riuscita nel tempo a mantenere questa sua prerogativa. Oggi appare come un’oasi immersa nel verde, con porticciolo e maneggi, impianti sportivi e sentieri che portano dritti fino alla spiaggia dorata.

Le ville gradevoli e gli alberghi, avvolti in una lussureggiante pineta, garantiscono uno scenario di pace e tranquillità.

Alle sue spalle si estende l’area naturale del Parco del Delta del Po, con i paesaggi della Pialassa Baiona da godersi soprattutto all’ora del tramonto quando il sole colora di fuoco il cielo e si riflette sull’acqua, stagliandosi sul profilo della storica Pineta di San Vitale.

Alle strutture ben attrezzate e ai numerosi stabilimenti balneari si alternano tratti di arenile completamente liberi. Il mare cristallino, annualmente premiato con la Bandiera Blu, e i fondali digradanti e sabbiosi la rendono un luogo ideale per tutta la famiglia.

In estate sono in molti che scelgono Marina Romea per i suoi locali e le innumerevoli feste in programma nelle strutture in riva al mare e anche chi viaggia con il proprio animale può trovare, qui come nella vicina Casalborsetti, ottime proposte di ospitalità.

Surf, windsurf, kitesurf, vela, canoa, beach tennis, beach volley, equitazione (anche in spiaggia), nordic walking, pesca; ma anche, semplicemente, una passeggiata a piedi o in bici nel verde della pineta.

A Marina Romea la vacanza è attiva e sportiva, in ogni momento dell’anno.

Da non perdere

Tra le innumerevoli attività consigliate, un posto d’onore spetta sicuramente alle passeggiate lungo le sponde della Piallassa della Baiona. Tra antichi capanni da pesca e stormi di uccelli di varie specie, è possibile ammirare forse uno dei paesaggi più suggestivi di tutta Ravenna.

Altro interessante panorama è quello sulla foce del fiume Lamone, zona d’interesse per moltissimi surfisti. Da qui nelle giornate limpide si intravede parte della costa per lo meno fino a Punta Marina Terme, ed è piacevole attendere il tramonto nascondersi dietro il profilo della pineta.

Se si è poi amanti della bicicletta, fortemente consigliato è il percorso ciclo-pedonabile sul fiume Lamone da percorrere a ritmo lento immersi in un ambiente fatto di storia, cultura e natura che in 35 km connette le suggestive bellezze storico-culturali di Russi e Bagnacavallo agli scenari del mar Adriatico.

Nei dintorni

A metà strada tra Ravenna e Comacchio, Marina Romea come tutti i lidi Nord è un ottimo punto di partenza per andare alla scoperta della natura del Parco del Delta del Po ma anche di tutti quei piccoli paesi che popolano l’area tra Lugo e le valli di Comacchio.

A poca distanza sono molti i punti di interesse che rientrano all’interno del Parco del Delta, dove è possibile passeggiare immersi nella natura o partecipare a una delle meravigliose escursioni organizzate, attraversare la Pineta di San Vitale in bicicletta, o cimentarsi nel birdwatching appostati in un capanno dell’Oasi di Punte Alberete.

INFORMAZIONI

A cura della Redazione Locale.
E-mail: turismo@comune.ravenna.it

Ultima modifica: 26 Luglio 2022

Ti potrebbe interessare:

Precedente
Successivo
[uwp_login]