BETA VERSION

Teatro Dante Alighieri

Via Mariani Angelo, 2 - Ravenna
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Le condizioni di degrado del vecchio Teatro Comunitativo spinsero l’amministrazione comunale ad avviare nel 1838 la costruzione di un nuovo teatro, nell’allora slargo degli Svizzeri, oggi
piazza Garibaldi.

Il 15 maggio 1852 si tenne l’inaugurazione ufficiale del nuovo teatro con Roberto il diavolo di Meyerbeer, diretto da Giovanni Nostini, con protagonisti Adelaide Cortesi, Marco Viani e
Feliciano Pons, immediatamente seguito dal ballo La zingara, con l’étoile Augusta Maywood.

La realizzazione dell’edificio era stata affidata ai veneziani Tomaso e Giovanni Battista Meduna, che da poco avevano terminato il restauro del celebre Teatro La Fenice di Venezia. Non dissimile dal progetto veneziano, nacque così un edificio d’impianto neoclassico, fortemente scenografico.

L’atrio d’ingresso, affiancato da due vani già all’epoca destinati ad ospitare una trattoria e un caffè, conduce il visitatore verso gli scaloni che portano alla platea e ai palchi.

In origine, la sala teatrale, di forma semiellittica, contava quattro ordini per un totale di venticinque palchi più il loggione. La platea, invece, si collocava su un piano inclinato, meno esteso dell’attuale, che dava più spazio al proscenio e alla fossa dell’orchestra. Veneziane sono anche le decorazioni di stile neoclassico, dei pittori Giuseppe Voltan e Giuseppe Lorenzo Gatteri.

Nel corso degli anni, il teatro ha ospitato artisti e personalità provenienti da tutto il mondo: da Gabriele D’Annunzio fino alla “divina” Maria Callas, che qui interpretò La forza del destino nel 1954.

Il teatro è oggi un protagonista d’eccellenza della programmazione culturale della città. Molto intense sono le stagioni concertistiche, liriche, di balletto e prosa tra autunno e primavera, mentre d’estate è sede ufficiale dei principali eventi operistici del Ravenna Festival.

Tra il 2018 e il 2019 un ulteriore grande investimento è stato dedicato all’innovazione tecnologica, con l’implementazione di una piattaforma motorizzata che permette alla fossa dell’orchestra di raggiungere diverse altezze rispetto al palco e alla platea.

contatti

Altre informazioni

Tariffe

Tariffe: 4€, ridotto 3€ (under 18, over 65, gruppi min. 10 persone, universitari muniti di tessera).
Su prenotazione è possibile visitare il teatro. Il tour è disponibile in lingua italiana e inglese. Durata: 1h circa.

Info e prenotazioni (min. 4 persone, almeno 24 ore di anticipo)
Email: visite@teatroalighieri.org | Tel: +39 347 5574815

Come Arrivare

Zona centrale e pedonale, posteggio a pagamento nelle vicinanze (Largo Firenze). Fermata bus a pochi metri, vicinanze sede Università.

NeLLE VICINANzE

Precedente
Successivo
[uwp_login]