BETA VERSION
Sito Ufficiale di Informazione Turistica
Comune di Ravenna

Piazza Unità d’Italia

Piazza Unità d'Italia - Ravenna
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Dove un tempo c’era la corte delle Antiche Carceri di Ravenna, ora si trova PIAZZA UNITÀ D’ITALIA.

Questo piccolo spazio urbano nel cuore di Ravenna, a pochi metri di distanza dalla centralissima Piazza del Popolo, ha recentemente recuperato la sua funzione di luogo d’incontro.

Frequentata da famiglie e bambini e circondata da bar, ristoranti e le vetrine di qualche negozio, oggi viene utilizzata, soprattutto in estate, come contenitore di piccoli eventi musicali e manifestazioni culturali.

Una pavimentazione di lastre di pietra di Luserna ripropone a terra il tracciato delle mura delle antiche carceri del Quattrocento.

Poco più in là alcune colonne (due delle quali sono state rifatte ex-novo in acciaio) ridisegnano parte della corte dell’antico complesso.

Secondo alcuni studi, in questo slargo potrebbe esserci stato anche un ingresso alla cappella di preghiera gestita dalla Compagnia della Buona Morte e legata alla storia di San Giovanni in Decollato.

A celebrare il suggestivo nome della Piazzetta, è stata realizzata una scultura in bronzo dedicata a Cavour e Mazzini “che lottarono per un’Italia unita e libera” e due trompe l’oeil.

I due quadri, realizzati da Catherine Horn e Gianni Todaro, ritraggono cittadini affacciati, intenti a festeggiare l’Unità d’Italia e i suoi padri.

FOCUS

L’arte sui muri: uno spaccato della Ravenna d’inizio ‘900

Sulla parete del porticato che congiunge Piazza del Popolo a Piazza Unità d’Italia, si trova una rappresentazione pittorica di Piazza del Popolo, Piazza Garibaldi, Via Gordini, Via Cairoli, inclusa la stessa Piazza Unità d’Italia, databile agli inizi del ‘900.

L’opera, realizzata da Catherine Horn e Gianni Todaro, riproduce nello specifico una porzione della mappa di Gaetano Savini, cartografo, storico e archeologo ravennate (1850-1917).

È possibile così avere uno spaccato urbano di come doveva apparire Ravenna agli inizi del ‘900, con le botteghe e gli edifici situati nell’ex Piazza Vittorio Emanuele, oggi Piazza del popolo, e nell’adiacente Corte delle Antiche Carceri.

informazioni utili

Come Arrivare

Piazza Unità d’Italia è raggiungibile attraverso il portico di collegamento con Piazza del Popolo, oppure provenendo da Via Gordini, attraverso Via della Tesoreria Vecchia.

A piedil’area è facilmente raggiungibile a piedi partendo dalla vicina stazione ferroviaria.

In bus: l’area immediatamente attorno alla piazza è servita dal trasporto pubblico locale. Per orari e soste: startromagna.it

In macchinail centro storico di Ravenna è ad accesso limitato. Per conoscere le più vicine aree parcheggio, vedi QUI.

A cura della Redazione Locale
E-mail: turismo@comune.ravenna.it

Ultima modifica: 12 Aprile 2022

TI POTREBBE INTERESSARE

Precedente
Successivo
[uwp_login]