BETA VERSION

Il Mosaico Onda del museo Classis Ravenna

Via Classense, 29 - Classe
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Si tratta di una spettacolare onda a mosaico lunga 33 metri, composta da una tonnellata di smalti e mezzo milione di tessere, che testimonia il profondo legame dell’antica città di Classe con il porto.

Questa suggestiva opera è stata ideata da due importanti artisti ravennati e installata in modo permanente sulla rampa d’ingresso di Classis Ravenna – Museo della Città e del Territorio.

Nella spettacolare cascata è simboleggiato il rapporto tra terra e acqua, attraverso i colori bruni dell’ex zuccherificio e i riflessi azzurri e blu del mare, dal quale lo zucchero partiva verso l’Europa.

Grazie alle rifrazioni della luce sulle tessere, all’occhio dello spettatore viene suggerita l’immagine dell’acqua in movimento, con un rimando emotivo all’antico Porto di Classe.

I due professionisti che hanno ideato l’installazione, Andrea Mandara e Paolo Racagni, sono rispettivamente anche curatore del museo e direttore artistico dell’iniziativa.

La realizzazione dell’opera è avvenuta a cura del Laboratorio di Restauro del Mosaico Antico di RavennaAntica.

contatti

Altre informazioni

NeLLE VICINANzE

Precedente
Successivo
[uwp_login]