Planetario

Planetario di Ravenna

Immerso nei 37.500 metri quadrati di verde dei Giardini Pubblici, il Planetario di Ravenna si trova alle spalle del Museo MAR dal 1985, anno della sua inaugurazione. Con una cupola di ben 8 metri di diametro e 56 posti a sedere, ospita periodicamente conferenze, lezioni e laboratori didattici a tema. In estate, invece, diventa la […]

Basilica di Sant’Apollinare Nuovo

Fatta costruire da Teoderico, la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo conserva ancora oggi la decorazione musiva originale, la quale consente di seguire l’evoluzione del mosaico parietale bizantino dall’età teodoriciana a quella giustinianea.

Archaeological excavations of San Severo

The Basilica of San Severo stood about halfway between Ponte Nuovo in Ravenna and the Basilica of San Apollinare in Classe, of which it was the twin church during Late Antiquity. In the course of excavations carried out in the 1960s and more recent ones restarted between 2006 and 2016, it has been possible to […]

Omaggio a Eugenio Montale

Marina di Ravenna

Nel 1996, in occasione del centenario della nascita del grande poeta Eugenio Montale, sei illustri artisti internazionali, Giosetta Fioroni, Concetto Pozzati, Bruno Ceccobelli, Ruggero Savinio, Emilio Tadini e Kalus Karl Mehrkens, hanno ideato i cartoni dei mosaici dell’omonima piazza di Marina di Ravenna ispirandosi alla celebre lirica Dora Markus. Il monumento, realizzato nel corso dell’anno […]

Pieve di San Pietro in Trento

All’altezza dell’abitato di Coccolia, perpendicolare alla via Ravegnana corre una strada che conduce alla località di San Pietro in Trento. Qui sorge la pieve di San Pietro in Trento, appartenente alla Diocesi di Forlì. Il toponimo “in Trento” (“in Trentula” o il precedente “Trigintula”) è dovuto all’ubicazione della chiesa, poiché si trova al trentesimo miglio […]

Chiesa di San Giovanni Evangelista

Eretta nel V secolo d.C. dall’imperatrice Galla Placidia, la chiesa è stata gravemente danneggiata dai bombardamenti aerei del 1944. Si sono persi i mosaici dell’abside; restano invece, esposti alcuni frammenti del pavimento del 1213

Il Mosaico Onda del museo Classis Ravenna

Museo Classis Ravenna - Mosaico dell'Onda (Ravenna)

Si tratta di una spettacolare onda a mosaico lunga 33 metri, composta da una tonnellata di smalti e mezzo milione di tessere, che testimonia il profondo legame dell’antica città di Classe con il porto. Questa suggestiva opera è stata ideata da due importanti artisti ravennati e installata in modo permanente sulla rampa d’ingresso di Classis […]

La Rotoballa del MAR

Rotoballa di Marco Bravura (MAR - Museo d'Arte della città di Ravenna)

L’opera “RotoB”, o Rotoballa, venne realizzata da Marco Bravura per il Festival Internazionale Ravenna Mosaico del 2015 e posizionata nel giardino di fronte al Museo d’Arte della città. La composizione è una balla di fieno a grandezza naturale, riprodotta in tessere di mosaico dorate di tre sfumature diverse su una base in vetroresina dal diametro […]

Le mattonelle del progetto “Città amica delle donne”

Le mattonelle floreali, opere di mosaicisti di Ravenna che ornano edifici e portoni del centro storico, sono un simbolo dell’attenzione della città verso le donne in difficoltà. Si tratta di un gesto concreto da parte delle artiste ravennati per celebrare il 25 novembre, Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne. Un accordo trasversale a tutte […]

Monumento a Pier Paolo D’Attorre

All’ingresso del centro storico di Ravenna, di fianco a Porta Adriana, è stato realizzato un monumento in ricordo dell’ex sindaco della città Pier Paolo D’Attorre (Reggio Emilia 1951 – Ravenna 1997), scomparso prematuramente. Un intellettuale dedito alla ricerca e allo studio, grande conoscitore della cultura locale, autore di numerosi libri e saggi di carattere storico, […]

Panchine in mosaico

Cinque panchine in mosaico, realizzate con la collaborazione dell’Istituto d’Arte in occasione della Biennale del Mosaico 2015, sono oggi arredo urbano permanente lungo le vie della città. Acquistate dal Comune di Ravenna, le panchine sono frutto di un progetto artistico realizzato in collaborazione con Social Sofa Ltd, una piccola comunità olandese di Tilburg, con lo […]

I mosaici della Casa del Mutilato

Tra il 1935 e il 1939 fu portato a termine un completo rinnovo edilizio di una porzione del centro storico, che condusse alla realizzazione di una nuova piazza, in seguito intitolata a John Fitzgerald Kennedy. In questo contesto l’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra stabilì la propria sede. In pieno stile fascista, al primo […]