Galleria foto

Menu di livello

Home >Scopri il territorio > Arte e cultura > Opere artistiche > Street Art a Ravenna

Street Art a Ravenna

  • Camilla Falsini - Via Pag

    Camilla Falsini - Via Pag

  • Invader - Via Gioacchino Rasponi/angolo Via Massimo d'Azeglio

    Invader - Via Gioacchino Rasponi/angolo Via Massimo d'Azeglio

  • Zed1 - Via Punta Stilo

    Zed1 - Via Punta Stilo

  • Pixelpancho / The Last Kiss - Via Trieste

    Pixelpancho / The Last Kiss - Via Trieste

  • Zed1 - Via Cenofanti (@Bonobolabo)

    Zed1 - Via Cenofanti (@Bonobolabo)

  • Ericailcane - Via Salona

    Ericailcane - Via Salona

  • StreetArt lungo la Darsena di Ravenna

    StreetArt lungo la Darsena di Ravenna

  • Invader - Planetario di Ravenna

    Invader - Planetario di Ravenna

  • Millo - Via Sighinolfi

    Millo - Via Sighinolfi

  • No Curves - Chiostri Biblioteca Alfredo Oriani

    No Curves - Chiostri Biblioteca Alfredo Oriani

  • SeaCreative - Via Cassino

    SeaCreative - Via Cassino

  • Tellas - Via Umago

    Tellas - Via Umago

  • Jim Avignon - Via Tommaso Gulli

    Jim Avignon - Via Tommaso Gulli

  • DissensoCognitivo - Viale Randi

    DissensoCognitivo - Viale Randi

A Ravenna l’Arte si fa strada, nel vero senso della parola.
Lo spirito creativo dell’ex capitale bizantina è sempre vivo e aperto alla contemporaneità. È in quest’ottica che ormai da alcuni anni si è deciso di dedicare maggiore spazio alla Street Art, trasformando alcune aree urbane della città in veri e propri musei gratuiti aperti a tutti, turisti e cittadini.

Il risultato è una vera e propria invasione di arte, forme e colori, che ridisegna in modo creativo lo spazio urbano e rivaluta superfici che altrimenti sarebbero rimaste anonime, se non soggette a un lento degrado.

Parte di questo risultato è possibile grazie al festival annuale Subsidenze, promosso dall'associazione culturale Indastria in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ravenna, che dal 2014 porta ogni anno in città artisti italiani e stranieri di grande fama e allo stesso tempo dà la possibilità ai giovani street artists del territorio di esprimere la propria creatività.

Le opere sono distribuite su tutta l’area urbana, in un percorso di arte e scoperta che coinvolge vari quartieri, tra cui la Darsena di città al centro negli ultimi anni di un graduale e importante processo di riqualificazione dei suoi spazi.

I diversi murales possono essere raggiunti a piedi, ma è preferibile, vista l'ampiezza urbana che interessano, l'uso di una bicicletta (per noleggiare una bicicletta) per potersi muovere più agevolmente per le strade della città.

Scarica la Mappa della Street Art di Ravenna

Pagine a cura della Redazione Locale

e-mail Redazione: turismo@comune.ravenna.it

Data ultima modifica: 12/09/2016

Recapiti

Link:

» Festival Subsidenze

» Subsidenze • Facebook

Naviga nei documenti della stessa sezione