Galleria foto

Menu di livello

Home >Scopri il territorio > Arte e cultura > Chiese, battisteri > Battistero degli Ariani

Battistero degli Ariani

  • Battistero degli Ariani - acquasantiera

    Battistero degli Ariani - acquasantiera

  • Battistero degli Ariani

    Battistero degli Ariani

  • Battistero degli Ariani sotto la neve

    Battistero degli Ariani sotto la neve

  • Battistero degli Ariani con turisti

    Battistero degli Ariani con turisti

  • Battistero degli Ariani - Corteo dei Santi

    Battistero degli Ariani - Corteo dei Santi

  • Battistero degli Ariani

    Battistero degli Ariani

  • Battistero degli Ariani di sera

    Battistero degli Ariani di sera

  • Battistero degli Ariani - particolare Battesimo di Cristo

    Battistero degli Ariani - particolare Battesimo di Cristo

  • Battistero degli Ariani - particolare del Fiume Giordano

    Battistero degli Ariani - particolare del Fiume Giordano

  • Battistero degli Ariani - particolare cupola e finestre

    Battistero degli Ariani - particolare cupola e finestre

  • Battistero degli Ariani durante "Ravenna Bella di Sera"

    Battistero degli Ariani durante "Ravenna Bella di Sera"

Verso la fine del V secolo, quando ormai Teodorico aveva consolidato il suo dominio e l'arianesimo era religione ufficiale della corte, nella piazzetta dell'attuale chiesa dello Spirito Santo (un tempo cattedrale degli Ariani) fu eretto il Battistero degli Ariani.
L'edificio, interrato per circa 2,3 metri, ha forma ottagonale e presenta quattro piccole absidi all'esterno. Al suo interno nulla rimane degli stucchi e ornamenti che sicuramente rivestivano le pareti. L'unica parte decorata è costituita dalla cupola rivestita di mosaici raffiguranti il corteo dei dodici apostoli e, nel clipeo centrale, il battesimo di Cristo, uomo giovane e nudo, immerso nell'acqua fino ai fianchi.

Pur conservando la medesima impostazione iconografica del Battistero Neoniano, da cui trae ispirazione, il mosaico degli Ariani testimonia il culto della corte di Teoderico, fondato sulla figura di Cristo al contempo divina e terrena.

Mentre nel Battistero degli Ortodossi i dodici apostoli acclamano il Cristo del clipeo centrale come figlio di Dio, nel Battistero degli Ariani gli stessi rendono omaggio al grande trono gemmato sormontato dalla croce, dai cui bracci pende un drappo purpureo, espressione della fisicità del Cristo e della sua umana sofferenza.

 

Orari

Dal 27 marzo: tutti i giorni 9 - 19.30
L'accesso è consentito fino a 15 minuti prima dell'orario di chiusura.


Chiusura

Il battistero è chiuso il 1° gennaio, 1° maggio e 25 dicembre.


Tariffe

Ingresso gratuito


Accessibilità

Il Battistero non è accessibile per persone diversamente abili.


Come arrivare

Zona centrale, zona pedonale, a 100 mt. dal parcheggio pubblico, a 100 mt. dalla fermata bus (tutte le linee). Nelle vicinanze del battistero si trova la Basilica dello Spirito Santo.

Pagine a cura della Redazione Locale

e-mail Redazione: turismo@comune.ravenna.it

Data ultima modifica: 13/06/2016

Recapiti

Indirizzo:
vicolo Degli Ariani, 1
Telefono:
+39 0544 543724
Link:

» Polo Museale dell'Emilia Romagna

» Museo Nazionale di Ravenna e siti Unesco • Facebook

» Visita virtuale del Battistero

Naviga nei documenti della stessa sezione