BETA VERSION
BETA VERSION

#myravenna

progetto WaVE

Torre Salustra

La Torre Salustra (Ravenna)

Secondo alcuni studiosi la TORRE SALUSTRA potrebbe essere collegata a una porta d’accesso alla città d’età repubblicana, probabilmente ancora visibile nel I secolo d.C.

Attraverso questo varco transitava un’importante strada del tessuto urbano cittadino – il decumano massimo – alla cui estremità opposta capeggiava un’altra importante porta urbana “Summum Vicus”.

Durante il periodo traianeo la torre divenne parte terminale e di raccolta delle acque dell’acquedotto (castellum aquae), per poi essere inglobata in epoca tardoantica all’interno del Palazzo Arcivescovile, sede di uno degli otto monumenti che compongono il sito Unesco della città, la Cappella di Sant’Andrea.

Attualmente la torre è adibita a funzioni espositive come parte del Museo Arcivescovile e conserva al suo interno la celeberrima cattedra di Massimiano.

A cura della Redazione Locale
E-mail: turismo@comune.ravenna.it

Ultima modifica: 11 Novembre 2021