BETA VERSION
BETA VERSION

#myravenna

progetto WaVE

Ex Mercato del pesce

facciata dell'ex mercato del pesce

L’ex mercato del pesce di Marina di Ravenna si affaccia lungo il molo Dalmazia, al quale sono attraccati i suggestivi pescherecci che svolgono quotidianamente attività di pesca. Attualmente l’edificio è stato in parte recuperato ed è oggi sede di Cestha – Centro Sperimentale per la Tutela degli Habitat, un’associazione di giovani biologi e ricercatori che qui organizza eventi e attività formative, divulgative e di ricerca.

L’ex mercato del pesce fu realizzato nel 1939 al posto di un vecchio manufatto degli anni 20 in ferro e lamiera. Da subito venne considerato come una delle strutture di vendita più moderne d’Italia, soprattutto per la presenza di un impianto ad asta elettromeccanica che permetteva vendite più rapide e con minori contestazioni che si svolgevano nella ampia sala ad anfiteatro alla quale accedevano i compratori. Fino alla Seconda guerra mondiale il mercato vantava una importanza nazionale, con oltre 100 barche di pescatori che accedevano ogni giorno al molo. Con il sostituirsi della barca a vela con motopescherecci e con l’industrializzazione di un buon tratto del Canale Candiano l’indotto del mercato diminuì drasticamente, fino al declino totale negli anni 70.

A cura della Redazione Locale
E-mail: turismo@comune.ravenna.it

Ultima modifica: 8 Novembre 2021