BETA VERSION
Sito Ufficiale di Informazione Turistica di Ravenna

#myRavenna

Il BLOG UFFICIALE DI RAVENNATOURISM

Luoghi, i personaggi e le storie che raccontano l’anima autentica di Ravenna

Piazza San Francesco e i suoi tesori

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
La Cripta Rasponi e i Giardini Pensili della Provincia di Ravenna | Foto © Simone Masini, Archivio Ravenna Turismo

Passeggiando per il centro di Ravenna, giusto a due passi dalla piazza principale della città, è possibile scoprire un vero e proprio gioiello: Piazza San Francesco. Nonostante la sua posizione privilegiata però, non tutti sono a conoscenza dei suoi tesori.

BASILICA DI SAN FRANCESCO

L’indiscussa protagonista della piazza è l’antichissima Basilica di San Francesco, che risale al V secolo d.C.

Durante il periodo medievale, la basilica era la chiesa prediletta dalla famiglia dei Polentani, signori della città e ospiti di Dante Alighieri. Il Sommo Poeta fu proprio uno dei frequentatori più illustri della basilica, che ospitò anche i suoi funerali il 13 settembre 1321.

La basilica presenta una facciata molto semplice, ma nasconde al suo interno una suggestiva cripta sommersa. La cripta, costruita nel X secolo per accogliere le spoglie del vescovo Neone, è costantemente sommersa dall’acqua a causa del fenomeno della subsidenza.

Affacciandosi da una finestrella raggiungibile scendendo una doppia rampa di scale, è possibile ammirare frammenti musivi del pavimento originario della chiesa, e qualche pesce rosso che nuota spensierato tra loro.

Cripta della Basilica di San Francesco (Ravenna)
La cripta della basilica di San Francesco (Ravenna) | Foto © Nicola Strocchi

CRIPTA RASPONI E GIARDINI PENSILI DEL PALAZZO DELLA PROVINCIA

A due passi dalla Basilica di San Francesco, nascosti dietro l’imponente facciata del Palazzo della Provincia, si trovano i giardini pensili, una suggestiva oasi di naturalezza e serenità.

Passeggiare per i giardini significa scoprire i vari livelli su cui sono distribuiti e le varie meraviglie che custodiscono.

Una su tutte, la Cripta Rasponi: si tratta del nucleo più antico del complesso architettonico, risalente alla fine del XVIII secolo. L’ingresso della cripta è sormontato da una torretta neogotica di fine ‘800.

Per concludere la passeggiata non perdete il belvedere che domina la piazza, per un incontro a tu per tu con il campanile della Basilica di Francesco.

La Cripta Rasponi all'interno dei Giardini Pensili
La Cripta Rasponi all’interno dei Giardini Pensili | Foto © criptarasponi.it

TOMBA DI DANTE E ZONA DEL SILENZIO

A pochi passi dalla piazza si apre la Zona del Silenzio, un’area della città dedicata alla memoria e al ricordo del Sommo Poeta Dante Alighieri.

In quest’area del centro storico si trovano infatti diversi monumenti legati al Padre della Lingua Italiana, come il Quadrarco di Braccioforte, gli Antichi Chiostri Francescani, il Museo Dante, Casa Dante e la Tomba di Dante Alighieri, protagonista indiscussa di questa zona.

Tomba di Dante Alighieri (Ravenna)
Tomba di Dante Alighieri (Ravenna) | Foto © RavennaTourism (Comune di Ravenna)
Arianna  Fabbri

Arianna Fabbri

Arianna, giovanissima, ha svolto l'alternanza scuola-lavoro allo IAT di Ravenna, dove ha avuto modo di conoscere meglio le bellezze della sua città.

A cura della Redazione Locale
E-mail: turismo@comune.ravenna.it

Data pubblicazione: 19 Ottobre 2018
Data revisione: 13 Gennaio 2023

#correlati

Precedente
Successivo
[uwp_login]