BETA VERSION
Sito Ufficiale di Informazione Turistica
Comune di Ravenna

Giardini Pubblici

Viale Santi Baldini, 4 - Ravenna
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Prima sede di un ippodromo, di un velodromo e persino di un campo da calcio, questa grande area di verde urbano attigua al centro storico venne trasformata, negli anni Trenta, nei Giardini Pubblici della città, su progetto dell’architetto piacentino Giulio Ulisse Arata.

I giardini, che sorgono sul retro della Basilica di Santa Maria in Porto e del Museo d’Arte della città di Ravenna, hanno una splendida cancellata in ferro, con al centro una fontana disegnata dallo stesso architetto Arata.

Per le dimensioni e la presenza di alberi ad alto fusto, il parco costituisce un’oasi in pieno centro adatta al relax delle famiglie, alle passeggiate e allo sport.

Il parco ospita molte manifestazioni pubbliche, come “I giardini di primavera” e “I giardini d’estate”, con musica, mercatini, esposizioni canine e spettacoli.

I Giardini Pubblici ospitano anche il Planetario di Ravenna, il servizio di ristoro “Chalet dei Giardini” e un’area giochi per bambini.

In collaborazione con l’Associazione Amici della Cardiologia, è stato realizzato all’interno del parco anche un percorso vita segnalato e attrezzato.

CONTATTI

  • +39 0544 35404
  • + 39 0544 35755

Informazioni utili

Orario

Tutti i giorni: 7.30 – 18.30

L’accesso ai Giardini Pubblici è condizionato al rigoroso rispetto del divieto di assembramento, nonché della distanza di sicurezza interpersonale di un metro; le aree attrezzate per il gioco dei bambini sono chiuse.

Tariffe

Ingresso gratuito

Come Arrivare

Centro storico, Parcheggio degli autobus a m.150 in Viale Santi Baldini, Parcheggio per auto in Via di Roma a m.50. Linea Bus n. 4 (fermata di Viale Santi Baldini). Nelle vicinanze: Basilica di S. Apollinare Nuovo, Palazzo di Teodorico (cosiddetto), Museo d’Arte della città, Chiesa di Santa Maria in Porto, Teatro Rasi.

A cura della Redazione Locale
Email: turismo@comune.ravenna.it

Ultima modifica: 18 Febbraio 2021

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Precedente
Successivo
[uwp_login]