BETA VERSION
Sito Ufficiale di Informazione Turistica
Comune di Ravenna

Pizzetta Unità d’Italia

Piazza Unità d'Italia - Ravenna
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Dove sorgeva la Corte delle Antiche Carceri ora c’è piazza dell’Unità d’Italia, che ha recentemente recuperato la funzione originaria di luogo d’incontro nel cuore del centro storico, rinnovando l’antica immagine di struttura di pena e reclusione con una nuova vocazione come contenitore di piccoli eventi musicali e manifestazioni culturali. Grazie infatti all’allestimento di un palchetto, durante l’estate, la piazzetta si trasforma in una piccola “arena urbana”.

La piazza è raggiungibile attraverso il portico di collegamento con piazza del Popolo, oppure giungendo da via Gordini, passando per via della Tesoreria Vecchia.

La riqualificazione del 2013 ha interessato via della Tesoreria Vecchia, con la realizzazione della pavimentazione in conci di pesarese, e la stessa piazza, con la creazione dell’impianto di teleriscaldamento e delle opere di finitura e arredo, come la pavimentazione di lastre di pietra di Luserna collocate in modo da riproporre il tracciato delle mura delle antiche carceri del 1400.

Un’attenzione particolare è stata dedicata anche al ripristino e ricollocazione di tre delle cinque colonne che anticamente sorgevano in una porzione della corte; due invece sono state rifatte ex novo, in acciaio.

Secondo alcuni studi, in questo slargo potrebbe esserci stato anche un ingresso alla cappella di preghiera gestita dalla Compagnia della Buona Morte e legata alla storia di San Giovanni in Decollato.

Sarebbe stata ricavata nell’attiguo complesso del Palazzo del Legato, oggi sede della Prefettura, per offrire conforto ai familiari dei condannati a morte, rinchiusi nelle antiche carceri.

informazioni utili

A cura della Redazione Locale
E-mail: turismo@comune.ravenna.it

Ultima modifica: 9 Febbraio 2021

TI POTREBBE INTERESSARE

Precedente
Successivo
[uwp_login]