Galleria foto

Menu di livello

Home >Scopri il territorio > Personaggi, storia, tradizioni > Personaggi illustri > Dolce ora del crepuscolo

Dolce ora del crepuscolo

George Byron (1788 - 1824)
Dolce ora del crepuscolo

... Dolce ora del crepuscolo!...nella solitudine della Pineta...
sulle rive silenziose cui circoscrive l'immemorabile foresta di
Ravenna che copre quel suolo dove un tempo ruggirono le
onde dell'Adriatico, fino ai luoghi in cui sorgeva l'ultima for-
tezza dei Cesari; forseta sempre verde che rendono sacre per
me le pagine di Boccaccio e i canti di Dryden, oh! qunto io
ho amato l'ora del crepuscolo e te!

Le stridule cicale abitatrici del pino, che fan della loro vita
d'estate una perpetua canzone, si udivano sole insieme col
rumore de'miei passi e di quelli del mio corsiero, e la squilla
del vespro che risuonava in mezzo alle foglie; lo spettro cac-
cciatore della razza di Onesti, i suoi cani infernali e la loro pre-
da, quella schiera di giovani bellezze che appresero da tal
esempio a non fuggie da un amante sincero...trascorrevano
come larve inanzi agli occhi della mia immaginazione.

Oh Espero! ogni cosa buona te ne arrechi...tu dài un tetto
all'uomo stanco, un pasto al famelico, al giovine uccello il
calore dell'ala paterna, al lasso bue la stalla desiderata; tutto
quello che v'è pace intorno al nostro focolare, tutto quello
che i nostri penati ricettano di più tenero è la benedizione tua
che lo raccoglie intorno a noi; e il faciullo pure tu guidi alla
mammella della madre.

Dolce ora! tu svegli il desiderio e intenerisci il cuore di
coloro che veleggiano sull'Oceano nel primo giorno in cui han
detto addio agli amici che loro son cari; tu empi d'amore il
pellegrino sulla sua via, allorché la campana distante che
annunzia la sera lo scuote, e par piangere il tramonto del gior-
no che muore; è questa una fantasia che la nostra ragione rin-
neghi? Ah! certo nulla muore, ma v'è qualcosa che piange!

(Traduzione: Carlo Rusconi)

Pagine a cura della Redazione Locale

e-mail Redazione: turismo@comune.ravenna.it

Data ultima modifica: 25/02/2014

Recapiti

Naviga nei documenti della stessa sezione