Galleria foto

Ravenna Festival - Un progetto per Bohème

Menu di livello

Home >Eventi > Manifestazioni e iniziative > Teatro

Ravenna Festival - Un progetto per Bohème
Teatro Dante Alighieri - via Mariani, 2
PalaCredito di Romagna - via Punta di Ferro, 2
Periodo di svolgimento: dal 09/12/2015 al 14/12/2015

Sarà dedicata a Giacomo Puccini e al suo capolavoro più amato, La Bohème, la nuova trilogia d’autunno su cui si aprirà il sipario del Teatro Dante Alighieri il 9 dicembre (repliche 12 e 14). Dopo le due trilogie dedicate a Verdi, il Ravenna Festival incentra la sua attenzione e cura su un altro dei grandi operisti italiani universalmente noti cui il teatro musicale del Novecento è debitore.

La nuova produzione ideata da Cristina Mazzavillani Muti che forte della collaborazione con il collaudato team creativo che la affianca - composto da Vincent Longuemare per le luci, Davide Broccoli video programmer, Alessandro Lai per i costumi e ai quali si aggiunge l'innovativo videomaker David Loom - continua a percorrere le strade dell’high tech: scene virtuali e proiezioni capaci di immergere il pubblico nei colori e nelle atmosfere di paesaggi visionari, in questo caso ispirati all’onirica fantasia dell’opera pittorica di Odilon Redon, uno dei principali protagonisti del movimento simbolista. La partitura sarà affidata all’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini e a un giovane cast vocale (frutto di un lungo percorso di audizioni) diretti da Nicola Paszkowski.

A completare il progetto dedicato a Puccini, farà seguito un “divertimento alla bohémienne”, dal titolo Mimì è una civetta, in calendario il 10 e 13 dicembre. La nuova produzione, in prima assoluta, è una rivisitazione dei temi pucciniani che il Festival ha commissionato al giovane e versatile musicista Alessandro Cosentino, di formazione classica, ma capace di muoversi ai confini tra rock, jazz e folk che si avvale per questo di una band (in palcoscenico) a cui si aggiungeranno la fisarmonica di Simone Zanchini e la tromba di Fabrizio Bosso. Un’opera dai toni brillanti affidata alla regia e alle coreografie del newyorkese Greg Ganakas, figura carismatica nonché didatta e divulgatore del musical theatre americano. 

Il terzo appuntamento della trilogia vedrà, infine, presentare venerdì 11 dicembre al PalaCredito di Romagna di Forlì il maestro Riccardo Muti. A vent’anni esatti dallo storico concerto Muti - Pavarotti offerto a sostegno della Comunità di Sadurano, il maestro dedicherà al suo fondatore don Dario Ciani, recentemente scomparso, un nuovo imperdibile evento presentando al pianoforte alcune pagine tratte dalle più celebri opere di Puccini assieme al soprano Anna Netrebko (una delle più acclamate cantanti liriche dei nostri giorni) e al tenore Yusif Eyvazov, già protagonista nell’Otello della Trilogia 2013.


Programma
La BohèmeTeatro Dante Alighieri
Date: mercoledì 9, sabato 12 e lunedì 14 dicembre
Orario: 20.30

Scene da La vie de bohème di Henry Murger
Opera in quattro quadri di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica
Musica di Giacomo Puccini
Direttore, Nicola Paszkowski
Regia e ideazione scenica, Cristina Mazzavillani Muti
Orchestra Giovanile Luigi Cherubini
Coro del Teatro Municipale di Piacenza


Mimì è una civettaTeatro Dante Alighieri
Date: giovedì 10 dicembre, ore 20.30 e domenica 13 dicembre, ore 15.30

Divertissement à la bohémienne
Ideazione di Cristina Mazzavillani Muti
Arrangiata per band da Alessandro Cosentino
Regia, scene e coreografie, Greg Ganakas


Recital puccinianoPalaCredito di Romagna di Forlì
Data: venerdì 11 dicembre
Orario: 21.00

Pianoforte, Riccardo Muti
Soprano, Anna Netrebko
Tenore, Yusif Eyvazov

In memoria di Don Dario Ciani
A venti anni dal “Concerto per Sadurano” Riccardo Muti - Luciano Pavarotti

------------
Biglietti
• La Bohème: Platea/palco centr. dav. 70€-ridotto 64€; palco centrale dietro/lat. dav. 52€-ridotto 48€; palco laterale dietro 40€-ridotto 36€; galleria/Palco IV ordine 32€-ridotto 28€; loggione 18€.
• Mimì è una civetta: latea/palco centr. dav. 25€-ridotto 22€; palco centrale dietro/lat. dav. 22€-ridotto 20€; palco laterale dietro 20€-ridotto 18€; galleria/Palco IV ordine 18€-ridotto 15€; loggione 12€.
• Recital pucciniano: platea 50€-ridotto 45€; Tribune parterre 25€-ridotto 22€; Gradinata 12€-ridotto 10€

* Riduzioni: Associazioni liriche, Cral, insegnanti, under 26, over 65 e convenzioni

Pagine a cura della Redazione Locale

e-mail Redazione: turismo@comune.ravenna.it

Data ultima modifica: 18/11/2015

Naviga nei documenti della stessa sezione

scopri gli eventi

Recapiti

Indirizzo:
Teatro Dante Alighieri - via Mariani, 2
PalaCredito di Romagna - via Punta di Ferro, 2 - Forlì
Telefono:
(+39) 0544.249244
Fax:
(+39) 0544.215840
Email:
tickets@ravennafestival.org
Link:

» Ravenna Festival

» Ravenna Festival • Facebook