Galleria foto

Ravenna Festival • Giovani artisti per Dante 2019

Menu di livello

Home >Eventi > Manifestazioni e iniziative > Teatro

Ravenna Festival • Giovani artisti per Dante 2019
Antichi Chiostri Francescani - Via Dante Alighieri, 2/A
Periodo di svolgimento: dal 06/06/2019 al 14/07/2019
Orario: 11.00

Anche quest'anno, grazie al Ravenna Festival, torna la manifestazione Giovani artisti per Dante.
Dal 6 giugno al 14 luglio, ogni mattina gli Antichi Chiostri Francescani offrono l'opportunità a giovani artisti di raccontare Dante Alighieri attraverso le loro esibizioni.

------------
Ingresso: 1 €


Dal 16 al 20 giugno

Dante 2K21 [Il Ghibellin frainteso]

Di Riccardo Tabilio
Con Ludovico D’Agostino, Francesca Fatichenti, Ivo Randaccio
Regia Fiammetta Perugi

Nel 2121 Ravenna è sede dell’ennesimo convegno dantesco che si interroga sul significato della Commedia, ormai incomprensibile in un’epoca dominata dai traduttori automatici. Ma uno strano marchingegno potrebbe svelare il mistero. Il Collettivo Lunedidante porta in scena la sfida fra la lingua di Dante e la lingua del futuro, iimmaginata come un melting pot di linguaggio rap, gergo informatico, anglicismi, abbreviazioni, rafforzativi


Dal 21 al 27 giugno

All’inCirco
Le stelle di Dante
Spettacolo per marionette, attori, poeti, scienziati e alieni

Di e con Mariasole Brusa e Gianluca Palma
In collaborazione con Teatro del Drago

Moka e Hertz sono due strambi alieni robotici con una grande passione per tutti i reperti provenienti dal pianeta Terra. Ma la scoperta dell’opera di un certo Dante, che loro credono uno scienziato e un esploratore intento nella descrizione del proprio pianeta natio, è l’occasione per un sorprendente e straniante punto di vista sulla Commedia


Dal 28 giugno al 4 luglio

Malebolge Club
Il canto dei diavoli
di e con Franco Costantini, Cesare Flamigni, Giovanna Vigilanti

con la partecipazione degli allievi e genitori dell’ICS di Russi “A. Baccarini”
Anita Aleotti, Olivia Aleotti, Nicoletta Bacchi, Jenny Carraro, Alessandro Cellini, Sandro Cellini, Sara Cellini, Viola Gennari, Diego Massimo Langone, Andrea Mazzoni, Martina Mazzoni, Natan Morcio, Alessio Salvatori, Annalisa Salvatori, Francesco Spada, Margherita Spada, Michela Zama, Nicola Zauli
Organizzazione Jessica Berti

In collaborazione con Mario Arnaldi e Luca Felloni
si ringrazia l’Associazione Culturale “La Grama” (San Pancrazio)

Il canto XXI dell’Inferno, il più teatrale, comico e satirico di tutta la Commedia. Qui i politici corrotti sono immersi nella pece bollente e qui vive la peggior specie di diavoli: i Malebranche! Ma dato che il Poeta descrive questi diavoli anche come goffi e irascibili burloni, Il canto dei diavoli vede un gruppo di bambini nei panni dei demoni, tutti identificati con gli stereotipi di oggi


Dal 5 all'11 luglio

Teleion Τέλειον
Frammenti di musica greca antica

Camilla Lopez voce e percussioni
Matteo Ramon Arevalos pianoforte, pianoforte preparato e percussioni

Macchine del suono shruti box e tanpura elettronica
Traduzioni e traslitterazioni dei testi antichi a cura di Dimitris Soukoulis

Un’operina che si innesta su uno dei fils rouges del Festival 2019, quello dell’omaggio alla Grecia, orizzonte con cui si confronta tutta la cultura occidentale, Dante non escluso. Grazie alle traduzioni traslitterazioni di Dimitris Soukoulis, l’attrice-cantante Camilla Lopez e il pianista Matteo Ramon Arevalos esplorano un universo sonoro mitico e pressoché sconosciuto, complici percussioni e un pianoforte preparato 


Dal 12 al 14 luglio

Malafesta Theatre Company
Bob Dylan in Hell

Un Viaggio nell’Inferno di Dante attraverso le canzoni di Bob Dylan

Tratto da L’inferno di Bob Dylan (Arcana Edizioni 2018) di Luca Grossi
con Vinx Lamarmora
Enrico Gardini chitarra e voce 
Gianluca Morelli piano e programmazioni

Dante incontra Bob Dylan: ma cosa hanno a che fare l’uno con l’altro? L’album di Dylan Blood on the Tracks, uscito nel 1975, è segnato dalle lacerazioni di anime dannate, luoghi desolati, peccati mortali, ma comprende anche - nella canzone Tangled Up in Blue - una menzione di Dante, del quale ogni parola “suona vera e risplende come carboni ardenti”

 

EVENTI PASSATI

Dal 6 all'8 giugno

L'amore degli angeli
Canzoni surreali sulla Divina Commedia

Realizzato dagli studenti del Liceo Artistico “Nervi-Severini” di Ravenna

Il punto di partenza è il gesso L’amore degli angeli dello scultore milanese Giulio Bergonzoli, oggi custodito all’Accademia di Belle Arti ma a lungo parte della collezione del Liceo stesso. La riflessione che se ne sviluppa, in forma di spettacolo, è un elogio della profondità in opposizione alla rapida, distratta e spesso banale visione del mondo che ci restituiscono i bidimensionali schermi hi-tech


Dal 9 al 15 giugno (martedì 11 giugno spettacolo annullato)

Who Cares?
Dialoghi tra coreografi del Mediterraneo

Nell’ambito di Sedimenti
Sezione del progetto Petrolio. Uomo e Natura nell’era dell’Antropocene
dell’Associazione Basilicata 1799
progetto di 
Matera 2019 – Capitale Europea della Cultura

Co-prodotto da Fondazione Matera-Basilicata 2019 e Associazione Basilicata 1799
in partnership con Associazione Culturale Cantieri, Associazione Culturale Danza Urbana, Asociación Cultural Las Voces Humanas, Associazione Mosaico Danza, Cooperativa Anghiari Dance Hub, Fondazione Fabbrica Europa, Ravenna Festival, Maqamat Beit El Raqs, Network Anticorpi XL

Curatore di Sedimenti Massimo Carosi
Tutor Marco Mazzoni
Mentori Omar Rajeh, Selina Bassini
Direttore di produzione Luca Nava

Coreografi Bassam Abou Diab (Libano), Yeinner Chicas (Spagna-Nicaragua), Olimpia Fortuni (Italia), Leonardo Maietto (Italia)

Al centro il Mediterraneo, “mare tra le terre” la cui vocazione è di unire piuttosto che dividere, e “la capacità di mettersi in relazione, attraverso un percorso di dialogo con l’altro, senza però mai perdere di vista la propria peculiarità e individualità artistica e culturale”, come spiega Massimo Carosi, curatore di Sedimenti

Pagine a cura della Redazione Locale

e-mail Redazione: turismo@comune.ravenna.it

Data ultima modifica: 17/06/2019

Naviga nei documenti della stessa sezione

scopri gli eventi

Recapiti

Indirizzo:
Antichi Chiostri Francescani - Via Dante Alighieri, 2/A
Telefono:
+39 0544 249244
Email:
tickets@ravennafestival.org
Link:

» Programma (.pdf)

» Ravenna Festival