Galleria foto

Capit Incontra 2020

Menu di livello

Home >Eventi > Manifestazioni e iniziative > News

Capit Incontra 2020
Bagno Luana Beach - via Lungomare, 80
Periodo di svolgimento: dal 24/06/2020 al 12/08/2020 (ogni mercoledì)
Orario: 21.00

Con l’arrivo dell’estate, torna il salotto letterario della Capit. Capit Incontra 2020 porterà alcuni tra i massimi esponenti della cultura romagnola e italiana a Marina di Ravenna. Il Bagno Luana Beach ospiterà otto incontri, che si svolgeranno in altrettanti mercoledì sera di giugno, luglio e agosto. Anche questa dodicesima edizione darà ampio spazio alla letteratura, alla storia e alle tradizioni popolari.


Mercoledì 24 giugno

Tonino Guerra, il cibo e l’infanzia. Noi continuiamo a mangiare nei piatti della mamma (Il Ponte Vecchio ed.)
Conduce Mauro Zanarini. Graziano Pozzetto, giornalista e studioso di enogastronomia romagnola, presenta il suo ultimo lavoro dedicato a Tonino Guerra, poeta romagnolo che nella sua lunga vita non ha cessato un solo istante di ricercare, ovunque nel mondo, i sapori dell’infanzia, le feste della tavola, le amicizie del desco. 

Al termine, assaggio di schille e pesciolini di valle fritti accompagnati da un bicchiere di vino Fortana della Cantina Mattarelli.


Mercoledì 1 luglio

Io, Sgabanaza (Clown Bianco Ed.)
Pier Giuseppe Bertaccini, in arte Sgabanaza, si racconta, accompagnato dalla co-autrice Vania Rivalta. Dall’infanzia movimentata alla vocazione religiosa che lo porta a frequentare il seminario; dal talento naturale per il racconto comico, ereditato dalla mamma, al palcoscenico della TV nazionale: Bertaccini e il suo personaggio ci regalano un autentico frammento della storia di Romagna.


Mercoledì 8 luglio

I Sonetti romagnoli compiono cento anni
Nel 1920 l’editore Zanichelli pubblicava i Sonetti romagnoli di Olindo Guerrini, un libretto che anche a distanza di un secolo ha mantenuto intatta tutta la sua freschezza. Considerata dai romagnoli una specie di "Bibbia laica", i Sonetti sono una straordinaria miniera di aneddoti e personaggi ormai parte integrante della nostra tradizione. Una serata tutta romagnola ch’av gudrì ch’a farì dal scapariol, condotta da Franco Gabici.


Mercoledì 15 luglio

Le radici di Fellini. Romagnolo del mondo (Il Ponte Vecchio ed.)
Alla fine degli anni Trenta, Federico Fellini, non ancora ventenne, lascia la piccola patria (Rimini e più in generale la Romagna), divenendo uno degli artisti del Novecento più famosi del mondo. Gianfranco Miro Gori, autore del saggio, racconta le immagini e i suoni di questa storia che trova il suo apice in Amarcord, ma che si spande in tutta o quasi la filmografia del regista.


Mercoledì 22 luglio

Il merito dei padri. Storia de La Petrolifera Italo Rumena 1920-2020 (Il Mulino Soc. Ed.)
Il libro ripercorre la storia centenaria de "La Petrolifera Italo Rumena" di Porto Corsini. Guido Ottolenghi ne racconta le vicende: dalla fondazione alle leggi razziali, dalle distruzioni della guerra al definitivo rilancio. La narrazione si intreccia con la passione imprenditoriale della famiglia Ottolenghi, da sempre improntata a saldi principi etici e attenta alla valorizzazione del lavoro e al benessere del territorio. Conduce Andrea Degidi.


Mercoledì 29 luglio

Dante in Romagna. Mito, leggende, aneddoti, tradizioni popolari e letteratura dialettale (Il Ponte Vecchio Ed.)
La presenza del sommo poeta in Romagna si colorò di mito, soprattutto nei luoghi in cui terminò la sua opera e si conclusero i suoi giorni. Gli autori Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi raccontano Dante in Romagna e a Ravenna, luoghi del suo rifugio, dove la sua memoria superò gli ambiti intellettuali per divenire profonda devozione popolare e oggetto di vasto interesse.


Mercoledì 5 agosto

Il borghese diffidente. Vita e certezze di Pellegrino Artusi (Il Ponte Vecchio Ed.)
L'autore Paolo Cortesi ci guida alla scoperta di Pellegrino Artusi andando ben oltre l’immagine consueta e parziale del gastronomo spensierato. Un appassionante racconto in cui Pellegrino, a duecento anni dalla nascita, si presenta direttamente a noi, rivelandosi uno straordinario personaggio dalle molte sfaccettature, di cui un celebre brigante segnò la vita, cambiandola per sempre 


Mercoledì 12 agosto

Romagna nostra (Minerva Ed.)
Il viaggio della memoria di Alberto e Giancarlo Mazzuca, romagnoli di Forlì, giornalisti, direttori di giornali e scrittori, che, dopo avere vissuto lontani da casa per decenni, sono tornati in Romagna per raccontare la loro terra d’origine. Una specie di Odissea dei luoghi cari, i vecchi amici, i personaggi, i paesi e le città che hanno fatto grande questa terra. Sarà presente Lorenzo Capellini autore delle immagini contenute nel saggio storico-fotografico.

Pagine a cura della Redazione Locale

e-mail Redazione: turismo@comune.ravenna.it

Data ultima modifica: 21/07/2020

Naviga nei documenti della stessa sezione

scopri gli eventi

Recapiti

Indirizzo:
Bagno Luana Beach - via Lungomare, 80
Telefono:
(+39) 0544.591715
Email:
info@capitra.it
Link:

» Capit Ravenna

» Capit Incontra programma