Photo Gallery

Menu di livello

Home >Discover the area > People, history, traditions > Famous people > Tappeto Orientale

Tappeto Orientale

Pier Paolo Pasolini (1922 - 1975)
Tappeto Orientale
 
(from "Il Caffé", Anno XI, n. 1 January 1963)

Nessuno osò
di quella stagione
- mare davanti al mare -
nella malinconia
che precede le epoche umane,

nessuno osò
posare sui prati
pochi decimetri più alti delle acque,
qualcosa che pesasse:
ma tutto fu di una straziante,
meravigliosa
piccolezza barbarica.

La scomparsa inappellabile di una ragazza
con quella delle acque
ha lasciata intatta la malinconia
che regna sul mondo prima di ogni razza umana.

E, con quella malinconia all'esterno,
dove si affaccia l'Asia,
i piccoli interni:
un tappeto orientale
- è incredibile! -
applicato a soffittucci di cantina,
a botte... I punti a giorno di stelle
barbariche, le trecce di greche!

E la concavità piccoletta del coro,
con quel verdognolo, quell'indaco,
dì valletta malarica, dolce esilio dì pazzi!

Simili depositi di sé,
lasciarono, uomini
che ? incredibile! ? sono i nostri padri.
Vissuti nell'aria desertica dei Parsi
quasi che qui
nella cara domestica Ravenna,
vagassero scimmie, gridassero avvoltoi, nella pace
delle loro bestiali, incomprensibili, incerte
volontà,
nella malinconia anteriore a ogni razza.

In quella malinconia siamo noi figli, ormai,
più indietro, molto più indietro dei padri!

Edited by the editorial team

Contact us at: turismo@comune.ravenna.it

Last modified date: 07/05/2013

Recapiti

Naviga nei documenti della stessa sezione